4 settembre, Anfiteatro: ore 18:00

Giocriciclato

spettacolo per bambini con figure realizzate con materiali di recupero di e con Mario Mirabassi

Lo spettacolo è stato realizzato per educare al riciclaggio attraverso un pos-sibile uso creativo dei materiali di recupero. L’ attore in veste di operatore ecologico (spazzino con tradizionale carretto con bidoni), durante una raccolta quotidiana di rifiuti urbani, scopre il suo estro creativo e incomincia a giocare con le cose che la gente butta. Lo Spazzino, fruga tra le cose raccolte dentro i bidoni e scopre che gli oggetti ormai inutili, (che hanno esaurito la loro funzione di contenitori di prodotti della società dei consumi), possono avere una nuova identità. Allora attraverso il gioco e la manipolazione, come per magia, questi rinascono e diventano burattini, marionette, teatrini che prendono vita in contesti paradossali e comici. L’ autore Mario Mirabassi, anche interprete, riveste con particolare gusto della provocazione il ruolo clownesco del burattinaio che anima norma-lissime lattine, bottiglie, scatole, rotoli di carta igienica ed altro.L’ anima-zione diventa assemblaggio e costruzione a vista di particolari Figure, che prendono forma danzando, cantando e raccontando le loro storie. Lo spettacolo agisce sul filo del musical